Sa Scena - annuario 2021 - Un anno di musica in Sardegna - lancio testata giornalistica - editoriale - Simone La Croce - 2022 - Sa Scena - 17 febbraio 2022

Sa Scena diventa testata giornalistica e pubblica l’annuario 2021

Redazione Editoriali

Sa Scena si trasforma in una testata giornalistica registrata e rilancia la sua attività editoriale con la pubblicazione di un annuario cartaceo che raccoglie il meglio degli articoli pubblicati su sascena.it nel 2021

Sono passati più di quattro anni da quel 2017 in cui Daniele Mei ebbe l’intuizione di creare un portale web per la musica prodotta in Sardegna. Quattro anni durante i quali, grazie al grande lavoro di quanti vi hanno contribuito, il progetto è cresciuto molto più di quanto ci si potesse ragionevolmente aspettare. Ora abbiamo deciso di premiare il nostro impegno, allungando il passo e rilanciando le nostre attività editoriali con la registrazione della testata giornalistica presso il Tribunale di Cagliari e la pubblicazione di un annuario cartaceo con il meglio dei contenuti usciti su sascena.it durante il 2021.

La registrazione della testata è, quindi, sia il punto di arrivo del percorso fatto finora, sia quello che segna la ripartenza del progetto, con un impegno ancora maggiore, una redazione ancora più strutturata, l’inserimento di nuove collaborazioni e l’avvio di attività inedite. Sa Scena è ormai una realtà consolidata nel panorama musicale sardo: il portale nell’ultimo anno ha registrato oltre 60 mila visualizzazioni, segno che il progetto funziona e che risponde a un bisogno di informazione non più prescindibile. Rafforzeremo il lavoro fatto finora con una maggiore presenza anche fuori dal web e dai social, continuando a preservarne, nonostante le difficoltà, indipendenza e onestà intellettuale. Il direttore responsabile della testata sarà Mauro Piredda, che da più di un decennio lavora nel mondo dell’editoria e che attualmente scrive per La Nuova Sardegna e per diverse pubblicazioni in lingua sarda.

Per accompagnare l’inizio di questa nuova stagione, abbiamo deciso di pubblicare un annuario cartaceo, intitolato “Sa Scena 2021 – Un anno di musica in Sardegna”: oltre duecento pagine di interviste, recensioni e live report, che racchiudono il meglio degli articoli pubblicati su sascena.it nel 2021, ossia la nostra personalissima visione dell’anno musicale appena trascorso in Sardegna e, speriamo, la prima di tante altre pubblicazioni.

La prefazione al volume non poteva che arrivare da un’autorità nel campo, il giornalista Giacomo Serreli. «“Sa Scena” – afferma l’autore dell’enciclopedia “Boghes e Sonos” – ci ha abituato quotidianamente a tastare il polso della situazione, a verificare segnali di vita di una cultura musicale multiforme dalle innumerevoli influenze, a tenere costantemente accesi i riflettori su quello che accade attorno alla musica in Sardegna. Una intrapresa che, partendo da un ragionato ascolto, sfocia in una voglia di informare, di dare visibilità e far emergere questo fermento artistico attraverso uscite discografiche, ma anche approfondite riflessioni e confronti con quanti, non solo musicisti, operano nell’ambito della produzione della musica nella nostra regione»

All’interno dell’annuario (pubblicato interamente a spese dell’Associazione di Promozione Sociale “Sa Scena Sarda”) si potranno ri/leggere le recensioni pubblicate sul sito alla voce “Disco della settimana”, le interviste della rubrica “È tutta scena” lanciata per dare voce agli operatori del settore, le interviste di “Talkin’ Blues” rivolte ai bluesman e quelle realizzate nell’ambito della media partnership con il festival “Isole che parlano”. Presenti inoltre i “Live Report”, testimonianze dei redattori che hanno seguito alcuni tra i migliori festival realizzati nel corso dell’anno e, infine, una selezione dei migliori articoli della domenica per la rubrica “Retromania” con racconti e aneddoti su dischi ed eventi del passato. 

Perché Sa Scena continui a svolgere la sua funzione ha bisogno che tutti ci sentiamo parte de Sa Scena: noi redattori, voi artisti, voi band, voi organizzatori, voi pubblico. 

Per questo vi chiediamo di sostenere il progetto con una piccola donazione di 13 euro secondo le modalità meglio specificate al bottone seguente, in cambio della quale vi omaggeremo di una copia dell’annuario che potrete ritirare in occasione delle presentazioni che si terranno nelle prossime settimane nei principali centri culturali dell’isola, oppure secondo le indicazioni che vi daremo tramite il sito e le nostre pagine social.

Sfoglia l’indice

Una prima presentazione dell’annuario si terrà il 25 Febbraio (dalle 18:30) al Brigada di Cagliari: modererà l’incontro Giacomo Serreli e sarà presente, oltre ad alcuni autori della pubblicazione, il cantautore Andrea Andrillo, che si esibirà anche nel prosieguo della serata. Altre presentazioni seguiranno in diversi centri culturali dell’isola. Vi terremo aggiornati dai nostri canali.

Le prime copie fisiche dell’annuario saranno inoltre presenti al Vinyl Sardegna, mostra mercato del disco usato e da collezione in Sardegna, che si terrà al Fabrik domenica 20 febbraio dalle 9:30 alle 20:00.

Vi aspettiamo numerosi.

La Redazione