Underground Experiment festeggia 10 anni

Redazione notizie

NEWS

Underground Experiment

La festa per i dieci anni

Sabato 21 settembre, a partire dalle ore 18, presso il parco naturale di Molineddu a Ossi (SS), l’associazione sassarese Underground Experiment festeggerà i dieci anni di attività con un evento che unirà musica, arte, cultura e letteratura indipendente.

Saranno presenti etichette musicali, artigiani, illustratori oltre a concerti, performance teatrali e proiezioni video in rotazione continua. 

L’associazione Underground Experiment, nota soprattutto per aver fondato la rivista culturale Underground X (attiva sul web e in cartaceo), nasce nel 2009 inizialmente come organizzatrice di eventi musicali. Dopo pochi mesi realizzerà il primissimo numero del magazine, che uscirà in formato A5 b/n, ispirato nella grafica e nei contenuti alle mitiche fanzine musicali degli anni ’80 e ’90.

Nel corso del tempo la rivista si trasforma, crescendo di formato, tiratura e layout. Attualmente è distribuita in tutte le librerie e fumetterie indipendenti dalla Goodfellas a livello nazionale. 

Il team Underground X è formato da Paolo Lubinu, Maria Giovanna Intermontes Cherchi, Marcella Muglia e Francesca Buffoni e da vari collaboratori tra illustratori, copertinisti, fotografi, grafici, videomaker e recensori freelance. 

Attualmente la redazione del magazine rilascia costantemente contenuti online sul sito (www.undergroundexperiment.it), news e recensioni dal mondo della musica alternativa e della cultura indipendente.

Ecco il programma dell’evento al Parco di Molineddu:

Ore 18.00- apertura cancelli

La via per il Molino

Dalle ore 18.00 

Underground X Expo con stand di label, distributori e produzioni underground. 

Il Molino

Dalle ore 18.00

Video rotation con alcune produzioni tra le più interessanti e pluripremiate del panorama indipendente. Videoclip, film musicali, short movies in rotazione continua verranno proiettate all’interno del Molino.

Area Green

Ore 18.00 

Dj set a cura di Slania

Ore 19.00 

Presentazione dell’evento: introduce Francesca Arca, giornalista di Radio Venere,  presente lo staff di Underground Experiment e i collaboratori storici: recensori, illustratori, grafici e fotografi che negli anni hanno collaborato con l’associazione.

Underground X Stage

Ore 20:00

Performance teatrale voce e chitarra L’ultimo Gabbiano, di e con Paolo Lubinu. 

Una produzione Underground Experiment. 

In una scenografia scarna ed essenziale tra atmosfere coinvolgenti e suggestive le musiche si intrecciano con la voce narrante e con incursioni rumoristiche di stampo sperimentale. 

ore 20.40 

Acoustic set di Kristina Jacobsen

Cantautrice e antropologa statunitense in arrivo dal New Mexico che presenterà il suo disco Shelter con qualche sorpresa in esclusiva per UX.

ore 21.30 

Live dei Don Leone

Matteo Leone e Donato Cherchi

Realtà del panorama new blues italian, vincitori dell’Italian Blues Challenge 2017, hanno rappresentato l’Italia all’International Blues Challenge, a Memphis nel Tennessee, patria del delta blues, arrivando tra i primi venti finalisti.

ore 23.00 

Live show di Enola Bit

Band new-wave synt pop. Un power trio formato da Angela Colombino alla voce, Giuseppe Cappio alle chitarre e ai synth e Marco Angius alla batteria. Dopo aver pubblicato il loro ultimo 45 giri, Don’t miss the chance, hanno infiammato l’estate 2019 con i loro coinvolgenti live dentro e fuori i confini nazionali.

Ore 00.30 

All night long – dj set a cura di Slania

Dj e selecter, collezionista compulsiva di vinili e esperta cultrice di b-movies sarà maestra di cerimonie del dancefloor di Molineddu per ballare fino a notte fonda.

La serata trasmessa in collegamento streaming sulla web radio sassarese RadioNuts a cura dell’inviato Italo Palmer.