Tristano – Ohne Worte

Simone La CroceAscolti, Video

Online Ohne Worte, quarto video tratto dall'ultimo LP “My 1st 3” di , che si conferma particolarmente attento alla dimensione filmica dei suoi brani solisti. Il video vede protagonisti Tristano e l'anziano Ulrich Tripler (“The company of well-being”), vestiti da supereroi aggirarsi per vie e locali di Berlino “dispensing good humor in its own way” , con le comparsate di Elisabetta Loddo,  Mathias Jekel, Rocco, Ting-Yu Kuon, Stefano Dallari, Matteo Piras and Anthony Malka. 

Il brano, cantato in tedesco, inglese e italiano, pesca a piene mani dall'immaginario seventies: al basso il fidato ex Fun Key Emanuele Uele Carboni, mentre tutto il resto – basi, synth, flauto, è suonato dallo stesso Tristano. Il regista Sacalabolseta ha effettuato tutte le riprese con una vecchia Video8 munita di fisheye rigorosamente DIY, realizzato da @thewayofdrone. Il risultato è una lunga gag sci-fi e surreale – a la Beastie Boys di Sabotage, per capirci – con improbabili effetti speciali, balletti e una forte carica disco anni settanta, i cui scenari omaggiano, tra kitsch e retrofuturismo, l'architettura brutalista berlinese. Tante e disparate le citazioni e i riferimenti: su tutti, le scene dei balletti che riprendono le coreografie di Serge Gainsbourg e Pierre Cassel nel video di “Chez Les Ye-Ye”.

La produzione esecutiva è stata affidata al misterioso Geegee Von Festung, che aveva già diretto “Words R Not So Important”, mentre il mix è di Emanuele Pusceddu.