The Faded Orbit – Saffronkeira & Slavash Amini

Luca Garau Ascolti album

Dopo quella con Paolo Fresu arriva un’altra collaborazione per Saffronkeira, aka Eugenio Caria, compositore e producer di Castelsardo. Questa volta la feature arriva dall’Iran, nella persona di Siavash Amini, compositore di Teheran, di casa negli ambienti che vanno dall’IDM più gourmet fino a droni rumorosi e moderni.

Dalla collaborazione è venuto fuori The Faded Orbit, un “album basato su un avvenimento quasi interamente immaginato/sintetizzato dopo aver ascoltato un frammento di suono. Sembrava un’intera storia che non è mai accaduta, eppure mi sentivo tra i suoi partecipanti, un suono che innescava un falso ricordo”.

Pubblicato da Denovali in tutte le piattaforme digitali e in versione fisica lp/cd, il disco è stato registrato e prodotto tra Teheran e Castelsardo al Suvitastudio, il mastering è di Lawrence English.

L’artwork è curato da Malthe Folke Ivarsson.