Boghes de Bagamundos

Claudio LoiRetromania

Già da questo video amatoriale – risalente più o meno al 2012 – si capisce che siamo dalle parti di quel indefinibile calderone chiamato combat folk nel quale ci possono convivere istanze libertarie, rivendicazioni politiche, tematiche sociali e tante altre cose basta che siano “popolari” e a suon di musica.