Supranu Festival “Music for Future” 2021

Laura Garau Video

Supranu Records, etichetta nata nel 2018 da un’idea del musicista sardo Michele Uccheddu, ha come obiettivo la divulgazione di musica sperimentale e d’avanguardia sarda in contesti internazionali. Supranu Festival – Music for Future racchiude questi valori e li promuove attraverso il suo collettivo di artisti nella prima edizione dell’evento organizzata in collaborazione con Ottovolante Sulcis (Italy) e Collision Festival (Finland). L’iniziativa è nata dalla volontà di promuovere e salvaguardare una realtà artistica fortemente in crescita nell’isola e si è dimostrata una grande occasione di condivisione del lavoro fra i musicisti e con il pubblico. 

Il festival ha visto la partecipazione di 8 artisti di cui 5 live set e 3 selezioni musicali: 

il dialogo e la connessione tra le persone è il fine di queste manifestazioni, lo scambio di opinioni e la condivisione di esperienze sono importanti vettori di cultura e conoscenza”, riportano gli organizzatori del Festival. 

La prima edizione di Music For Future si è tenuta a Giba, nella suggestiva spiaggia di Porto Botte. Il docu-film diretto da Emanuele Massa racchiude alcuni dei momenti più esplicativi dei vari live set. 

Live set:

• gramigna – dj set (experimental hiphop)

• stziopa – dj set (ambient/house)

• Human Escape – live set (acid wave) 

• j/mve – live set (drone/guitar)

• lcc01234art – live set (fake music)

• 03sidian – live set (spiritual beats)

• SANĀTANA – live set (soundscape/noise)

• Overplane – dj set (electronic)