Solid Vision – Apocalypse

Claudio Loi retromania

La scena metal è un mondo che ha le sue leggi, i suoi adepti, un modo di stare al mondo che si capisce solo se si partecipa in modo attivo alla disciplina del settore. Questo spesso allontana chi non la pensa in questo modo da musiche e composizioni che invece meritano di essere prese in considerazione.

I Solid Vision sono una delle migliori espressioni di questo universo e da sempre esprimono una marcata inclinatura al progressive. Sono in giro dal 2010 dopo aver raccolto l’eredità dei precedenti M.A.P.O. e hanno all’attivo quattro album e una copiosa carriera on stage non solo in Sardegna ma anche in molte città europee.

Uno dei loro punti di riferimento è la musica dei Dream Theater con cui hanno avuto diversi contatti sia umani sia artistici (soprattutto con Charlie Dominici uno dei primi vocalist della band di Boston).

Il brano che vi proponiamo arriva da Sacrifice, terzo album pubblicato nel 2010 con una line-up che vedeva Brian Maillard (chitarre), Samuele Pintus (voce), Yan Maillard (batteria), Amerigo Rigoldi (tastiere) e  Lucio Manca (basso).

Una composizione che mette in risalto la grande perizia tecnica di questo gruppo e una potente e solida personalità.