Skasico

Federico MurziRetromania

Capita di trovarsi davanti una platea di ragazzi e ragazze più o meno giovani, che hanno ancora tutti i capelli. Capita magari che queste persone vogliano fare musica, nei modi più disparati, e che ci credano pure. C'è anche del talento in alcuni e alcune di loro. Capita poi che si parli di cosa si stia ascoltando in quel periodo, finché viene fuori un nome che campeggia nella musica italiana ormai da qualche anno e che nell'ultimo periodo (2018- presente) è diventato seriamente big, al di là del piace o non piace che son le famigerate “questioni di gusto” e va beh. Si parla di Maurizio Pisciottu, alias , che con il suo ultimo Lp, Playlist, sta polverizzando ogni tipo di classifica.

Capita magari che nella platea di ragazzi e ragazze qualcuno dica la famigerata frase “Eh un grande Salmo, lui HA COMINCIATO CON IL METAL E POI È ARRIVATO AL RAP E INFATTI RAGA SI SENTE”. Frase che fa il paio con “Il nuoto è lo sport più completo”, “L'uovo è il pasto migliore”, “Il Bigfoot esiste ed è un alieno figlio di Elvis”. Bon. Ora, premesso che: a) chi scrive non è esattamente uno che divora album di hip-hop e di metal, anzi; b) chi scrive reputa Salmo un Artista con la A maiuscola; c) chi scrive ritiene che The Island Chainsaw Massacre sia un album della madonna e almeno quattro/cinque canzoni di quel disco siano un cazzotto in faccia; fatte tutte queste doverose premesse, chi scrive non ha mai ben capito dov'è che si sente che Salmo è arrivato al rap DOPO essere passato per il metal. Ma siccome chi scrive non è né un musicologo né un esperto di chitarrone distorte e di rap, il consiglio è di andare ad ascoltare questa (bella) intervista di Salmo a “Down with Bassi”, in cui lui dice chiaramente di aver iniziato con l'hip-hop e di essersi avvicinato solo successivamente al metal/hardcore/crossover con gli , per poi tornare al rap. Detto in breve, ma il succo è grossomodo questo.

Capita poi che tu non hai magari il cuore di rispondere tutto ‘sto pippone a chi hai davanti. Un po' perché non vuoi passare per vecchio rompicoglioni più di quanto tu già non lo sia, un po' per pudore, un po' chissà perché.

Comunque tutto questo per dire che gli Skasico erano una band della madonna e video come quello della loro esibizione di a meriterebbero un posticino a parte in qualche teca particolare. Possibilmente lontano da quella dove tieni gelosamente custodita la foto del Bigfoot.