The Island – Salmo ft. El Raton, En?gma, Dj Slait

Redazione video

Salmo ft. El Raton, En?gma, Dj Slait

The Island

2013

Music: Salmo
Lyrics: El Raton, En?gma, Salmo
Scratch: DJ Slait
Regia: Mirko De Angelis

Sono in preda al business, sono pieno di stress
Ho bisogno di una cura, vado in valle della luna
Smoke Fresh
Prego tanta roba buena c
on i brividi alla schiena sugli scogli con la piena
God Bless
Dall’ufficio della Label vado in spiaggia con Marcelo

Bella socio! questo è il gergo
Gerundio è il nostro verbo io ora vivo nell’inferno

Mi manca il paradiso sardo, tutto il resto è sterco

Macheteros mascherati sopra il palco Mamuthones!
Qui si ferma il tempo e non passano le ore
Questa è l’isola che non c’è e io la raggiungo con l’Easy-jet
Sparisco nell’entroterra e poi finisco a Voyager
Voglio aver paesaggi che manco tu ti sogni
Affondo la mia mente tra i murales, stessi volti
Mia madre piange perché son destinato a non far contanti
Ma seppellito in una tomba per giganti

Hai visto amico caro?
Ci siamo presi l’isola da Nord a Sud passando per il Campidano
Dalla Gallura quattro stronzi con il machete in mano
In continente conta niente,
noi contaminiamo
Ci trovi nell’atlante, cercando Atlantide
Il cuore all’equatore e la testa all’Antartide

Ed ogni volta che il carrello dell’aereo tocca terra
Mi sento ancora a casa e dico: bella!

Socio, com’è? Buena, eia, eia!
D’estate fisso l’alba, fai le sette e mezza
Turista resta ma non ammaestrare che
Ti spaziamo via quando rimo il maestrale
E in questa macchina dal fumo
sembra ci sia dentro una macchina del fumo

Giuro, Flow Shardana
C’ho la testa cava e tutta piena di segreti come Tavolara

Fanculo le Seychelles, se scendi con me altro che swags su un Cayenne
Dici ciao, (namaste!)
sei mai stato d’estate in Sardegna, frate!

Paradiso e inferno tra terra bruciata e spiagge bianche immacolate
Se fosse mia la scelta, creperei a Luglio
Gremando sotto le stelle in 30 giorni di buio
Esco di casa anche di notte con i Rayban aspettando il sole
Uomo della pioggia rainman
Senza ombra di dubbio a me mi manda Seitan
Da quando la mia vita è diventata un entertainment
Dimmi un po cos’è cambiato da quando sono fuggito
Adesso raduno più gente di un euro a chupito!
Dicono facile a dirsi ma non ci hai capito
Giro con Slait, Nitro, Enigma e Manuelito
Vengo dall’isola più figa del mondo con più figa del mondo
So che provi un po d’invidia in fondo

Mi sono perso, dove andiamo?
Chiedono where are you from?
Io sono Sardo, non sono Italiano, bitch!
Ma in realtà qual’è il tuo posto mi ha chiesto un fan, vallo a chiedere a Tom Barrack e l’Aga Khan!
Dalle mie parti nativo sembra il visitatore I padroni sembrano i cloni di Briatore
E non puoi fare le orge se non sei senatore
Se ti piacciono le troie, ti porto al Piccole Ore

Bitch, please, cresciuto al Devil’s kiss!
Tra in punk rocker faccio il rap true skills Ichnusa lover, benzinato, Land-Rover
Mi sveglierò alle nove, sai che cazzo è l’hangover?
Mi hanno pregato gli MTV, si quando?
Dove? Vagli a spiegare che il mio è rap, non è crossover
Quest’isola non trema mai
E’ un’antica storia chiunque si innamora do il colpo finale
Accabadora!