Copertina di Dawzz, EP omonimo

Dawzz – Dawzz

Gabriele MuredduMusica, Recensioni

I DAWZZ sono un power trio originario del Sulcis Iglesiente, il loro obiettivo dichiarato è quello di riversare sull’ascoltatore tutta la potenza esplosiva e il volume dei loro amplificatori. E lo fanno nel segno di Queens of the Stone Age, alternative rock, fuzz e stoner rock.

Copertina di Ràixe di Matteo Leone

Matteo Leone – Raixe

Mauro PireddaMusica, Recensioni

Ràixe di Matteo Leone (prodotto da S’ardmusic e distribuito da EGEA Records) è musica ponte che unisce sponde, esperienze, pezzi di scena sarda e suoni differenti. È un album che lui stesso definisce «travagliato» e che «ha avuto diverse evoluzioni nel corso di 3 anni» alla ricerca, appunto, delle sue radici.

Copertina di Homecoming dei King Howl

King Howl – Homecoming

Mauro PireddaMusica, Recensioni

L’album che raccontiamo oggi, ottavo giorno di un fresco e bagnato giugno, esce dopodomani. Verace, rampicante, salmastro, cocente. Vediamo se con Homecoming dei King Howl inizia un po’ di tempo buono per le solanacee messe a dimora qua e là.

Copertina di Nou dei Bluem

Bluem – nou

Enrico Melis CostaMusica, Recensioni

“nou” è per l’appunto il nuovo, non soltanto come capitolo secondo di una carriera, ma pure come tutto quel mai-visto-prima che irrompe in un mondo di tradizione rigida e monolitica: non a caso la prima traccia porta proprio il nome ‘Creusa’, come l’antagonista designata della Medea sofoclea, simbolo della novità sconquassante che la maga tenta in tutti i modi di spegnere aggrappandosi al passato.“
“nou”, il nuovo disco di BLUEM, ascoltato e recensito da Enrico Melis-Costa.

Copertina del disco omonimo dei Kre'u

Kre’u

Mauro PireddaMusica, Recensioni

L’omonimo album dei Kre^u è stato ascoltato e riascoltato in anteprima per cercare di capire cosa poteva dirci e darci un disco di black metal in sardo nel 2023. Un disco che si sta facendo attendere dallo scorso autunno e che uscirà solo tra pochi giorni.

Perry Frank – Dreamscapes

Gabriele MuredduMusica, Recensioni

Dreamscape nasce dalla collaborazione tra Perry Frank e Brannan Lane. L’ep è una navigazione onirica, tra ambient guitar psichedelica e trame di synth celestiali, nella dimensione del sogno e della meditazione notturna.