Nuoro Jazz

Luca GarauNotizie

Iniziata il 17 agosto, la trentatreesima edizione di Jazz, organizzata e promossa dall'Ente Musicale di Nuoro, sarà la colonna sonora della città ai piedi del Monte Ortobene fino al 26, sempre d'agosto. 

Come di consueto la rassegna vedrà, oltre al festival, un fitto calendario di seminari jazz che attribuiranno borse di studio e partecipazioni alla prossima edizione del festival al migliore allievo per ogni singolo strumento. Due borse, tra queste quella dedicata al compianto batterista Billy Sechi, daranno la possibilità di partecipare ai prossimi corsi di Siena Jazz. Gli insegnanti selezioneranno anche un finalista per il Premio Internazionale Massimo Urbani di Camerino, il più importante concorso italiano per solisti jazz. 

La direzione artistica dei seminari è a cura del contrabbassista Salvatore Maltana. La sede dei corsi, in attesa della fine dei lavori alla Scuola Civica di Musica, sarà in Via Tolmino. 

“Da martedì (17 agosto) a venerdì 20 ecco dunque le lezioni di arpa tenute da Marcella Carboni, quelle di canto da Francesca Corrias, e di chitarra con Bebo Ferra come docente. Da venerdì 20 a lunedì 23 sarà quindi la volta del corso di armonica con Max De Aloe, di sassofono con Emanuele Cisi e di Musica d'insieme e pianoforte con Salvatore Spano. Da lunedì 23 a giovedì 26, infine, saliranno in cattedra Fulvio Sigurtà per la classe di tromba, Dado Moroni per quella di pianoforte, Paolino Dalla Porta e Salvatore Maltana per il corso di basso e contrabbasso, e Stefano Bagnoli per quello di batteria. Completano l'offerta didattica i corsi di altre due presenze abituali dei seminari nuoresi da diverse edizioni a questa parte: quello sulla Storia del jazz tenuto dal compositore, musicista e musicologo Enrico Merlin (da domani, martedì 17, a venerdì 20), e il corso sul fonico nel jazz curato dalla sound engineer Marti Jane Robertson (da lunedì 23 a giovedì 26).”

Salterà, per suoi motivi famigliari, l'appuntamento con i corsi tenuti dal batterista americano Jeff Ballard

Ricco anche il cartellone dei concerti, alle 18:30 allo Spazio Ilissio in Via Brofferio e alle 21 nel Giardino della Biblioteca Satta in via Asproni, con ospiti internazionali come il sassofonista londinese Seamus Blake e la violoncellista irlandese Naomi Berrill

In programma anche una tappa fuori Nuoro, a Onifai, domenica 22, con Sade Mangiaracina e Salvatore Maltana.

“Tra i protagonisti nazionali il sassofonista Elias Lapia, il trombettista Fabrizio Bosso e il contrabbassista Maurizio Congiu alla testa dei rispettivi quartetti; si presenteranno invece ognuno con il proprio trio la pianista Sade Mangiaracina e, smesse per una sera le vesti di docente ai Seminari, il chitarrista Bebo Ferra; dalle cattedre dei corsi saliranno sul palco anche il sassofonista Emanuele Cisi con il suo quartetto e l'armonicista Max De Aloe con un progetto incentrato sulla musica di David Bowie; dedicato invece a Grazia Deledda un recital del quartetto Elikes con l'attore Marco Moledda e del clarinettista Matteo Pastorino.”

Ecco il programma completo, da stasera in poi:

  • giovedì 19 agosto
    • ore 18.30 all'Auditorium Biblioteca Satta
      • Paolo Fresu presenta “La Storia del Jazz in 50 ritratti
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Bebo Ferra trioVoltage
        • Bebo Ferra, Gianluca DI Ienno, Nicola Angelucci
  • venerdì 20 agosto
    • ore 18.30 allo SPAZIO ILISSO – via Brofferio, 23
      • Bebo Ferra “Jazz vs.Corona
      • chitarra solista
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Maurizio Congiu quartet INDOMU
        • Baptiste Herbin, Emanuele COntis, Maurizio Congiu, Julian Caetano Le Prince, Martin Wangermée
  • sabato 21 agosto
    • ore 18.30 allo SPAZIO ILISSO – via Brofferio, 23
      • Naomi Berrill “Suite Grazia”
        • violoncello e voce
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta – Piazza Asproni
      • Max De Aloe quartetJust for one day” viaggio intorno alla musica di David Bowie
        • Max De Aloe, Roberto Olzer, Marco Mistrangelo, Nicola Stranieri
  • domenica 22 agosto
    • ore 18:30 all'Anfiteatro comunale di ONIFAI
      • Sade Mangiaracina & Salvatore Maltana
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Emanuele Cisi Quartet “DISTANZA
        • Emanuele Cisi, Eleonora Strino, Marco Micheli, Enzo Zirilli
  • lunedì 23 agosto
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Sade Mangiaracina trio “Madiba
        • Sade Mangiaracina, Marco Bardoscia, Gianluca Brugnano
  • martedì 24 agosto
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Seamus Blake, Fulvio Sigurtà, Dado Moroni, Paolino Dalla Porta e Stefano Bagnoli
  • mercoledì 25 agosto
    • ore 18.30 allo SPAZIO ILISSO – via Brofferio, 23
      • Elias Lapia & Simone Faedda
    • ore 21:00 al Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni
      • Cara GraziaElikes trio
        • Matteo Pastorino, Emanuele Contis, Pierluigi Manca, Andrea Serra, Giampaolo Selloni
  • giovedì 26 agosto
    • ore 21:00 al Teatro Eliseo
      • MEDINEA Session
        • Fabrizio Cassol e i musicisti della Intercultural Creation Session della rete Medinea: Alexandros Kentris, Ines Coville, Athina Siskaki, Simon Riou, Wajdi Riahi, Tammam Al Ramada, Pierre Martin, Andrea Del Vescovo, Oscar Viret, Ottavia Rinaldi