Nuit Ensemble – Perry Frank

Gabriele Mureddu Ascolti album

Ci eravamo lasciati esattamente un mese fa con la notizia dell’uscita del singolo “When we collide” di Perry Frank, in collaborazione con l’australiano Matt Tondut. Il brano anticipava il nuovo disco dell’artista sulcitano Perry Frank dal titolo “Nuit Ensemble”. Il titolo del lavoro, come dichiarato dallo stesso autore sul proprio canale YT, “è una combinazione di due parole francesi (“notte” e “insieme o complesso”) da intendersi come un gioco di parole con diversi significati”. Ed è proprio il gioco di contrasti e di atmosfere creato dalle combinazioni di chitarre sensoriali, pedali, loops infiniti e suoni sintetici che rende questo lavoro di ambient atmosferico e drone music un personalissimo viaggio notturno in cui si perde la cognizione del reale e l’ascolto diventa una esperienza onirica. Ogni brano nasce da una registrazione su nastro, su cui intervengono glitch sonori, arrangiamenti chitarristici, concatenazioni di synth e ulteriori effetti. Racchiude al suo interno materiale precedentemente pubblicato nel corso dell’anno sotto forma di collaborazioni con altri esponenti internazionali della scena ambient e drone.
Il disco, pubblicato dalla Valley View Records, si compone di dieci brani per un totale di 45 minuti circa e il mastering è stato affidato a Benjamin Lincoln del Middle Mastering Studio (UK)

La foto, scelta come immagine dell’artwork, è una rielaborazione di uno scatto della fotografa sarda Laura Serra.