L;ç00ç - Emanuele Balia - 03Sidian - Michele Uccheddu - MXAU - Supranu Records - ascolti - singolo - 2021 - Sa Scena - 21 maggio 2021

MXAU – L;ç00ç & 03Sidian

Daniele MeiAscolti, Singoli

è il primo singolo di elettronica generativa di e O3SIDIAN appartenente alla raccolta di esplorazioni sonore chiamata ECCOsystem Exploring Playlist e che si troverà sul nuovo spazio web Supranu Edu, dove saranno proposte pubblicazioni multimediali rivolte a una platea di utenti interessati all'apprendimento nel campo della sperimentazione artistica ma anche della produzione musicale indipendente.

MXAU nasce dall'interazione di due sistemi “full generative” in grado di creare musica senza alcun ausilio del performer. I sistemi sviluppati dai due musicisti si chiamano MAXVALUE32 e AUTOMA03 e appartengono a due diverse categorie di strumenti, uno software e uno hardware. 

I due “bot musicali” si alternano nella composizione del brano utilizzando un approccio che deriva dalla cultura club e Djing: il “back to back” o b2b, pratica di interazione tra due DJ durante un set dal vivo, nel quale, alternandosi, propongono le proprie playlist musicali in un set fluido senza interruzioni, con cambiamenti organici tra un brano e l'altro. 

Nel caso di MXAU il back2back diventa Bot2Bot, nel quale i due musicisti hanno fatto generare alcune parti del brano ai propri bot, e, individuando dei punti di transizione, hanno creato una struttura musicale uniforme. Durante la fase di sperimentazione sono emerse diverse soluzioni, che consentono di ampliare il ventaglio di possibilità di questo nuovo approccio musicale. 

Il Bot2Bot

Ogni composizione inizia con una proposta musicale del primo bot X, in questo caso MAXVALUE32, che successivamente viene sviluppata dal secondo bot Y, AUTOMA03

Il brano si evolve verso due vie separate, la prima chiamata Nuova Direzione, “AB“, la seconda chiamata invece Inversione Temporale, “!A”.

  • Nuova Direzione:

In questa forma il bot Y si serve della “coda” del brano generato precedentemente dal bot X utilizzandola come fonte sonora per una possibile trasformazione, in modo da creare una nuova direzione. Questo approccio richiama la classica struttura “AB”.

  • Inversione Temporale:

In questo caso il bot Y, invece di creare un cambio di direzione rispetto alla prima parte del brano, ripropone una versione rielaborata della performance del bot X, in maniera speculare, utilizzando la coda della sezione precedente come punto di partenza, per il rewind temporale. Questa struttura è denominata dai due artisti “!A”.

Per il brano MXAU i musicisti hanno indicato, ai rispettivi bot, di utilizzare la struttura basata sull'Inversione Temporale, questo approccio ha consentito di sperimentare in modo originale sul concetto di temporalità lineare e sul concetto di campionamento, utilizzato come “memoria a breve termine” estesa a grandi finestre temporali.