Maja – Elisa Carta

Redazione video

Maja”, parola con pronuncia parossitona e dal magico significato, è il singolo che accompagna l’uscita di “S’Incontru”, album di debutto di Elisa Carta (Maremmano Records). La cantante di Bultei, che anche attraverso la sua lingua ritorna in Sardegna dopo le sue parentesi a Napoli e a Parigi, ci propone un brano dal cantato sospirato che brucia senza ardere («brusiat e non faghet frama»).

Ad accompagnare la sua voce (testo di Michele Pio Ledda) i musicisti Pacifico (compositore, chitarra e samples) e Francesco Ogana (piano, samples).

Maja” è una delle dieci tracce del disco presentato come un «lavoro che crea ponti con altri mondi sonori assimilati nel suo percorso artistico che l’ha vista percorrere le strade del Jazz, della musica popolare brasiliana e cubana fino alla musica d’autore italiana». Un disco con il «desiderio di voler rendere globale la forza della lingua sarda colorando le storie della propria terra con elementi sonori che arrivano da diverse parti del mondo».

Nell’album presenti anche Ernesto Nobili e Francesco Piu.