Isole che Parlano 2021

Luca GarauNotizie

Dal 5 al 12 settembre 2021 si svolgerà la XXV edizione del Internazionale diretto da Paolo e Nanni Angeli

Giunta oramai al quarto di secolo, la manifestazione prosegue la sua rotta tra proposte culturali orientate al futuro, continuando l'indagine sul passato sedimentato della tradizione nella costante ricerca di innovazione. Un ruolo da protagonista sarà riservato anche quest'anno al connubio tra valorizzazione del patrimonio storico e paesaggistico e contenuti culturali, alla scoperta di antiche chiese campestri, fari, siti archeologici e borghi, scogliere caratterizzate dall'unicità del granito gallurese, calette e spiagge, forti sardo-piemontesi.

Il , annunciato alla conferenza stampa tenutasi a Palau il 28 luglio, vede la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo, ma con una massiccia presenza di eccellenze isolane. Nei suggestivi scenari allestiti durante tutta la durata del festival si alterneranno genti del calibro di Gavino Murgia, gli sloveni Širom, i Sudoku Killer della contrabbassista Caterina Palazzi, gli Seward provenienti da Argentina, Venezuela e Spagna e tanti altri. 

Oltre alla musica, spazio anche alle arti figurative con Isole che Parlano di fotografia che quest'anno ospiterà la mostra Wide Gaze (Un ampio sguardo) di Francesco Cito, che sarà protagonista del momento di narrazione e dialogo “Riflessioni sull'etica di un mestiere”.

Come di consueto, anche in questa edizione, il Festival avrà la sezione rivolta ai più piccoli, Isole che parlano ai bambini: spettacoli e laboratori, dalla creazione di marionette, al videomaking, durante i quali i giovani protagonisti potranno sperimentare differenti linguaggi espressivi e i loro utilizzi, imparando così a esplorare sé stessi e a dare voce al proprio io e al proprio punto di vista sul mondo, sempre in relazione con l'altro, con l'ambiente che li circonda, il territorio e la sua storia.

Non mancheranno poi i momenti dedicati al territorio e ai suoi prodotti Isole che Parlano di Sapori, che andranno ad arricchire alcuni degli eventi in programma.

Di seguito il programma completo della manifestazione.

Programma

Aspettando Isole che Parlano

domenica 5 settembre 

  • Arzachena,  Tomba Dei Giganti Coddu Vecchju, ore 18,30
    • Shakti Duo  (Italia/Brasile/Spagna)
      • Daniela Savoldi, violoncello, Eloisa Manera, violino

Isole che parlano ai bambini

6/8 settembre 

  • Palau, Polo Culturale Montiggia e Palazzo Fresi, dalle 09,30 alle 12,30
    • laboratori su misura per bambini e ragazzi Ideati e a cura di Alessandra Angeli
  • Palau, luoghi vari del centro urbano, orari pomeridiani
    • spettacoli/proiezioni pomeridiane per bambini

mercoledì 8 settembre

  • Palau, Cine Teatro Montiggia Sale polivalenti del Teatro, ore 21,30
    • Presentazione pubblica dei Laboratori

Isole che parlano di fotografia

9 settembre/9 ottobre

giovedì 9 settembre

  • Palau, Centro Di Documentazione Del Territorio, ore 21,00
    • Inaugurazione mostra Wide Gaze del fotografo Francesco Cito
  • Palau, Cine Teatro Montiggia, ore 22,30
    • Riflessioni sull'etica di un mestiere
      • Il  fotografo si racconta (Incontro/Lezione con Francesco Cito)

dal 14 settembre al 9 ottobre

  • “Il suono dell'immagine
    • visite guidate per le Scuole

Isole che parlano di sapori

9/12 settembre

giovedì 9 settembre

  • Palau, Centro di Documentazione del Territorio, ore 22,00
    • Momenti DiVini
      • degustazione di vini di piccoli produttori sardi

venerdì 10 settembre

  • Luogosanto, Palazzo di Baldu, ore 12,30
    • Il Miele
      • degustazione guidata da Apiaresos Apicoltori di Sardegna
    • Liune “Isole25
      • assaggio e presentazione della bottiglia idromele Liune “Isole24”

sabato 11 settembre

  • Palau, Saiaccju località San Giorgio, ore 13,15
    • Aperitivo campestre degustazioni di eccellenze enogastronomiche sarde

domenica 12 settembre

  • Palau, Stazzu Le Saline, ore 12,00
    • brindisi al “prossimo anno” degustazioni Vini “La Contralta”

Isole che parlano di musica

9/12 settembre

giovedì 9 settembre

  • Palau, Talmone, ore 11:30
    • Concerto di Marcelli Bayer solo, sax baritono, 
  • La Maddalena, Punta Tegge, ore 18:30
    • Concerto al Tramonto di Gavino Murgia solo, sax-voce – live elettronico

venerdì 10 settembre 

  • Luogosanto, piazza della basilica, ore 10:00
    • Di Granito XVI edizione
      • Musiche tradizionali tra sacro e profano Toccos e Reppiccos
        • Concerto dei Campanari di Locusantu e Gavino Murgia
  • Luogosanto, Palazzo di Baldu, ore 11;00
    • Concerto Ilienses e Tenores Murales di Orgosolo
  • Palau, Cala Marinella, ore 18:30
    • Risacca#16
      • Concerto Valeria Sturba – Caterina Palazzi Duo (Italia) 
        • Valeria Sturba, violino, Caterina Palazzi, contrabbasso
  • Palau, Punta Palau, Porto Faro, ore 21;30
    • Al  Faro VIII edizione
      • Sirom  (Slovenia)
        •  Ana Kravanja Samo Kutin Iztok Koren
      • Caterina Palazzi & Sudoku Killer (Italia)
        • Caterina Palazzi contrabbasso Giacomo Ancillotto chitarra, Sergio Pomante sax tenore Maurizio Chiavaro batteria

sabato 11 settembre 

  • Palau, Chiesa Campestre di San Giorgio, ore 11:00
    • Incontro/lezione
  • Palau, Chiesa Campestre di San Giorgio, ore 12:00
    • Il Primo Canto 
      • Concerto “Evocazioni & Invocazioni” 
        • Davide Ambrogio (Italia)
  • Palau, Roccia dell'Orso (Capo D'Orso) (DA DECIDERE i Cori se non si farà all'Orso alternative San Giorgio o Monte Altura), ore 17,00
    • Di Granito XVI Edizione
      • Musiche tradizionali tra sacro e profano sonorizzazione della Roccia dell'Orso dedicata a Pietro Sassu e Mario Cervo
        • concerto acustico itinerante di musiche tradizionali Canti a Tenore (Sardegna)
  • Palau Punta Palau, località Porto Faro, ore 22,00
    • Al Faro VIII Edizione
      • Ooopopoiooo Orchestra (Italia) 
        • Valeria Sturba, Vincenzo Vasi, Giorgio Pakorig, Filippo Sala
      • Seward (Argentina/Venezuela/Spagna) 
        • Adriano Galante chitarre, Banjo, voce Meritxell Neddermann tastiere, voce Pablo Schvarzman chitarre, Fx Juan Rodriguez Berbín batteria, Fx Marcellí Bayer sax baritono

Domenica 12 settembre

  • Palau, Stazzu Le Saline, Cantine la Contralta, ore 11:00
    • Freak Motel (Italia)
      • Matteo Sedda tromba, Andrea Sanna fender rhodes, Nicola Vacca batteria, Andrea Parodo basso
  • Arcipelago de La Maddalena, Cala Corsara, Isola di Spargi, ore 18:00
    • Concerto al Tramonto
      • The Stolen Cello
        • Redi Hasa, violoncello, Rocco Nigro, fisarmonica, 
  • Palau, Spiaggia di Palau Vecchio, ore 21:00
    • Saluto al Mare 
      • Concerto “Davaiii
        • di e con Sasha Agranov e Pablo Domichovsky (Russia/Israele/Argentina).