Isole che Parlano – La giornata dell’11 settembre

Redazione Notizie

Il sottofondo delle onde insieme alle luci del faro vi accompagneranno nel vivere lo spettacolo in maniera unica.

Sabato 11 settembre il programma si apre alla Chiesa Campestre di San Giorgio con l’incontro/lezione delle 11:00;

alle 12:00 il festival ospita quest’anno Davide Ambrogio: con il suo Evocazioni e Invocazioni, un progetto originale, il polistrumentista dà vita a un racconto che risale alla radice del suono, attraverso l’uso di voci, lira, chitarra con matite, tamburo a cornice, zumpettana e live looping;

Nel pomeriggio, alle 17:30 tornerà anche la sedicesima edizione di Granito: nella suggestiva location della Fortezza di Monte Altura, sono attese le Musiche tradizionali tra sacro e profano, sonorizzazione della fortezza dedicata a Pietro Sassu e Mario Cervo, con un concerto di canto a Tenore dei gruppi Cuncurdu e Tenore de Orosei e del Cuncordu Bolothanesu “Tottoi Zobbe e Antoni Are”.

La giornata si chiude, infine, al Faro di Punta Palau: alle 21:30 lo spettacolo della Ooopopoiooo Orchestra, composta da  Valeria Sturba, Vincenzo Vasi, Giorgio Pakorig e Filippo Sala, per una produzione originale per Isole che Parlano. In scena un parcogiochi sonoro guidato dai più variegati strumenti: oltre al theremin, violini, tastiere, minisynth, giocattoli, voci distorte e percussioni.

A seguire, alle 22:30, si esibiscono i Seward, un ensemble unico che porta in scena una performance sonora sperimentale: l’improvvisazione orchestrale vede insieme percussioni tradizionali e sperimentali, un banjo distorto e voci dinamiche, suoni manipolati e distorti, e vari tipi di corni suonati attraverso pedali.

Attenzione: tutte le eventuali variazioni del programma dovute al maltempo verranno comunicate tempestivamente sia al pubblico già prenotato agli eventi, sia sui canali social e sul sito www.isolecheparlano.it.

L’ingresso a tutti gli eventi di Isole che Parlano è gratuito con prenotazione obbligatoria su isolecheparlano.eventbrite.it e sarà garantito nel rispetto delle regolamentazioni vigenti in materia di spettacoli dal vivo e contrasto alla pandemia da covid-19. Dal 6 agosto, in base alle nuove disposizioni di legge, sarà necessario esibire la CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19 (GREEN PASS) per accedere a qualsiasi evento del festival, anche all’aperto. Le misure di controllo e di accesso sono in continuo aggiornamento, pertanto verranno applicate le normative in vigore nel periodo di realizzazione del Festival.

ISOLE CHE PARLANO…di Musica

sabato 11 settembre

  • Palau,  Chiesa campestre di San Giorgio
    • ore 11,00
      • Incontro/lezione
    • ore 12,00
      • Evocazioni e Invocazioni
        • Davide Ambrogio 
          • voci, lira, chitarra con matite, tamburo a cornice, zumpettana, live looping, live electronics
    • ore 13,00
      • Aperitivo campestre
        • degustazioni di eccellenze vinicole sarde
  • Palau, Fortezza di Monte Altura
    • ore 17.30
      • Di Granito #16
        • Musiche tradizionali tra sacro e profano, sonorizzazione della fortezza dedicata a Pietro Sassu e Mario Cervo
          • Cuncordu Bolothanesu “Tottoi Zobbe, Antoni Are”
            • Tinu Careddu, Franco Nieddu, Peppe Pinna, Giampiero Pireddu 
          • Cuncurdu e Tenore de Orosei
            • Massimo Roych, Piero Pala, Gian Nicola Appeddu, Mario Siotto
  • Palau, Porto del Faro
    • ore 21.30 
      • Al Faro #8: 
        • OoopopoiooO Orchestra
          • Valeria Sturba, Vincenzo Vasi, Giorgio Pacorig, Filippo Sala 
    • ore 22.30
      • Al Faro #8: 
        • Seward
          • Adriano Galante, Pablo Schvarzman, Juan Rodriguez, Marcel·lí Bayer