Isole che Parlano – La giornata del 10 settembre

Luigi Buccudu Notizie

Isole che Parlano prosegue anche domani, 10 settembre, con un fittissimo programma musicale. Due le location: Palau, sempre centro nevralgico del festival, e, per il secondo anno consecutivo, Luogosanto – piccolo borgo nel cuore della gallura, ricco di storia e cultura – dove anche in questa edizione sarà protagonista la tradizione sarda.

Si inizia alle 10:00, proprio a Luogosanto in Piazza della Basilica, con il tradizionale evento Di Granito – Musiche tradizionali tra sacro e profano, che, giunto alla sedicesima edizione, presenta Toccos e Reppiccos: dialogo musicale tra la tradizione secolare dei campanari de Gli amici di Matteo Campanari di Locusantu e il jazzista Gavino Murgia. 

Ci si sposta poi presso l’importante sito archeologico di Palazzo di Baldu, in località Santu Stevanu, dove alle 11:30 si esibiranno gli Ilienses, progetto ideato da Mauro Medde e Natascia Talloru che si muove tra narrazione e musica e che riporta in vita strumenti arcaici e echi nuragici, in un ibrido progressive jazz con accenti tribali e sfumature rock. Per l’occasione lo spettacolo si avvarrà della collaborazione dei Tenore Murales di Orgosolo, trentennale formazione barbaricina e eccellenza del canto a tenore. A seguire, dalle 12:30, la degustazione di mieli biologici guidata da Apiaresos Apicoltori di Sardegna, e l’assaggio e la presentazione della bottiglia idromele Liune prodotto ed offerto da Liune apicoltura Nomade di Nino Schirra.

Sarà Palau, nel pomeriggio, il teatro dove proseguirà la giornata del 10 settembre. Alle 18:30, sulla riva di Cala Martinella, la sedicesima edizione del suggestivo concerto Risacca vedrà esibirsi l’inedito duo formato da Valeria Sturba al violino e Caterina Palazzi al contrabbasso, con il loro jazz sperimentale. Si torna poi nella location principale di Isole che Parlano per i concerti serali, ai piedi del Faro di Punta Palau, per l’ottava edizione del concerto Al Faro. Alle 21:30 si esibiranno i Širom: il trio sloveno propone un folk metafisico e onirico, in cui il suono di strumenti artigianali abbandona ogni connotazione geografica e culturale regalando suggestioni di un mondo parallelo. A conclusione della serata, infine,  tornerà ad esibirsi la contrabbassista romana Caterina Palazzi che chiuderà con i suoi Sudoku Killer e la loro proposta tra hard-core-jazz, rock e noise.

Attenzione: tutte le eventuali variazioni del programma dovute al maltempo verranno comunicate tempestivamente sia al pubblico già prenotato agli eventi, sia sui canali social e sul sito www.isolecheparlano.it.

L’ingresso a tutti gli eventi di Isole che Parlano è gratuito con prenotazione obbligatoria su isolecheparlano.eventbrite.it e sarà garantito nel rispetto delle regolamentazioni vigenti in materia di spettacoli dal vivo e contrasto alla pandemia da covid-19. Dal 6 agosto, in base alle nuove disposizioni di legge, sarà necessario esibire la CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19 (GREEN PASS) per accedere a qualsiasi evento del festival, anche all’aperto. Le misure di controllo e di accesso sono in continuo aggiornamento, pertanto verranno applicate le normative in vigore nel periodo di realizzazione del Festival.

ISOLE CHE PARLANO…di Musica

venerdì 10 settembre

  • Luogosanto, Piazza della Basilica
    • ore 18:30
      • Di Granito XVI Edizione Musiche tradizionali tra sacro e profano: Toccos e Reppiccos, Gli Amici di Matteo Campanari di Locusantu (Sardegna) Gavino Murgia (Sardegna)
  • Luogosanto, Palazzo di Baldu
    • ore 11:30
      • Ilienses e Tenore Murales de Orgosolo (Sardegna)
        • Mauro Medde (basso elettrico, tumbarinos, pipiolos, tumborro, triangulu), Natascia Talloru (voce, tumbarinos, triangulu, sonagias, corno, pipiolos), Alberto Ferreri (batteria, tumbarinos, sonagias),
        • Alessio Zucca (pianoforte, tastiere), Franco Corrias (voche), Cosimo Mureddu e Salvatore Musina (mesuvohes), Maurizio Bassu (hontra), Antonio Musina (bassu)
  • Palau, Cala Martinella 
    • ore 18:30
      • Risacca #16: Sturba/Palazzi duo (Italia)
        • Valeria Sturba (violino), Caterina Palazzi (contrabbasso)
  • Palau, Punta Palau, Località Porto Faro 
    • ore 21:30
      • Al Faro #8: Širom (Slovenia)
        • Ana Kravanja, Samo Kutin, Iztok Koren
    • ore 22:30
      • Al Faro #8: Caterina Palazzi/Sudoku Killer (Italia)
        • Caterina Palazzi (contrabbasso), Giacomo Ancillotto (chitarra), Sergio Pomante (sax tenore),  Maurizio Chiavaro (batteria)

ISOLE CHE PARLANO…di Sapori

venerdì 10 settembre

  • Luogosanto, Palazzo di Baldu
    • ore 12:30
      • Il Miele: Degustazione guidata di mieli biologici Liune “Isole25”, Presentazione assaggio idromele Liune

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

Dopo l’annullamento causa maltempo del concerto dei Campanari di Locusantu con Gavino Murgia e la riprogrammazione di quello degli Ilienses e dei Tenore Murales di Orgosolo, previsti per questa mattina a Luogosanto, sempre causa maltempo sono stati ANNULLATI anche i concerti previsti per questo pomeriggio a PALAU.

L’esibizione di Valeria Sturba e Caterina Palazzi viene quindi RINVIATA in data LUNEDI 13 SETTEMBRE alle ore 12:00, sempre a Cala Martinella – PALAU, mentre il concerto dei Širom è  RINVIATO a DOMENICA 12 SETTEMBRE ore 22.00 sempre in LOCALITà PORTO FARO – PALAUIl concerto di Caterina Palazzi e Sudoku Killers, invece, è CONFERMATO ma per le 21:30 e nella nuova location del CINE TEATRO MONTIGGIA – PALAU.