Il quinto capitolo di “In Sa Ia – Viaggio nel rap sardo”

Daniela SchirruNotizie

A quasi due anni dall'uscita del primo video di “”, a cui sono seguiti altri quattro capitoli nel 2020, il 19 aprile , ideatore del progetto, ha pubblicato la quinta parte del documentario. 

Un viaggio alla scoperta della scena rap isolana attraverso ricordi e interviste ai vari protagonisti del movimento, tra i quali,  RD, Giocca, Lil Pin, Mattaman, James Chiellini, Akira500 e Don Naïve, che raccontano una scena da anni costantemente in fermento.

In Sa Ia – viaggio nel rap sardo” è stato realizzato con il patrocinio non oneroso della Fondazione di Sardegna Film Commission, a cui si aggiunge la collaborazione di Radio X Social Club, di Manu Invisible, che ha realizzato il logo, di alcuni locali, come il Quod Design, e di studi di registrazione come PIPE Studios e NME Records, che hanno fornito assistenza per la realizzazione di alcuni interventi. 

Tra i protagonisti delle precedenti edizioni del documentario è possibile trovare buona parte della scena rap e hip-hop, tra padri fondatori e nuove leve: Quilo dei Sa Razza, Ruido, Josta, Sergio Benoni, Su Maistu dei Balentia, Cool Caddish, Riky, En?Gma, Su Rais aka B-Muzak, Lozar, Goppi®, Sacra Zona, Sick Boy Simon, Uzi Junkana, Futta, Antonio Solinas aka Mr Nobody, Classio, Noia, Lepa, Stranos Elementos, Ergobeat, Ako, Edgar, Zeta Tilt, Bakis Beks, Malam.