Lo-Car – Wanderer Girl

Claudio Loi Retromania

Lo-Car in un concerto registrato in un chiosco del Poetto di Cagliari il 6 luglio 2008.

Il progetto Lo-Car fa capo a Carlo Addaris di San Sperate. La sua prima esperienza di rilievo è quella con la storica band Honeymoon Flowers di Franco Gaviano seguita dalla lunga militanza con i Colazione Freak, un progetto di rock che talvolta rimanda a certe deviazioni mentali tipiche di Syd Barrett, suoni acidi e distorti ma anche ballate lisergiche piene di nebbia, rumori e umori dark. Sono stati attivi negli anni che vanno dal 1999 al 2005 con tanti concerti in lungo e in largo per l’isola e anche qualche apparizione oltremare ma poche tracce discografiche (un loro brano si può ascoltare nella compilation 4 Tones licenziato dalla K Factor nel 2002). Oltre a Carlo Addaris (the voice) nella band c’era Biagio Di Pinto (batteria), Daniele Spiga (chitarra) e Andrea Pilia (basso).

Dopo la colazione arriva la necessità per Addaris di misurarsi con la personale voglia di fare musica e nasce il progetto Lo-Car che vive di questa dimensione soggettiva e intimist assemblata con un massiccio utilizzo di suoni elettronici, ripescaggi della synth culture e il prezioso aiuto di amici musicisti che condividono queste linee guida come Walter Perra, Giampaolo Salice e la voce di Elena Schirru. Se siete maniaci del supporto fisico la loro musica è disponibile in due CD: Dancing Out Of My Brave del 2008 e Diskotales del 2010, non facili da reperire ma meritano un posto nella propria discoteca.

Nel 2017 Carlo Addaris ha pubblicato un nuovo lavoro, questa volta a suo nome dal titolo Metamorfosi che pare voglia superare la forte ispirazione british del passato recuperando la lingua italiana ma non perdendo di vista la lezione che arriva da mostri sacri come John Foxx e i Depeche Mode.