Carbonia Film Festival

Laura Garau Notizie

Il Carbonia Film Festival, organizzato dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società UmanitariaFabbrica del Cinema e Cineteca Sarda, torna con una nuova edizione con i temi cardine del lavoro e delle migrazioni, attraverso incontri e masterclass di grande rilievo.

Il cartellone fitto di incontri vanta ospiti come il regista rumeno Alexander Nanau, candidato agli oscar con il documentario Collective e vincitore del premio Lux, l’illustratrice Sarah Mazzetti, i registi Alessandro Cassigoli e Kasey Kauffman con il loro nuovo film Californie e Stefano Cau con il cortometraggio Issa. Numerose inoltre le masterclass che si terranno con il coinvolgimento delle scuole del territorio e dei giovani filmaker, grazie al Bando Carbonia Cinema Giovani.

Ospite atteso sarà Vasco Brondi, cantautore ferrarese, che salirà sul palco come protagonista di una speciale performance tra letture e canzoni nel suggestivo scenario della Grande Miniera di Serbariu, in anteprima nella serata di apertura giovedì 7 ottobre alle 21.00. L’incontro sarà moderato dal giornalista e autore televisivo Marco Villa.

Il secondo appuntamento sarà poi, domenica 10 ottobre alle 20.00, in chiusura del festival, con Max Collini, voce degli Offlaga Disco Pax: attraverso lo spettacolo post-teatrale Hai paura dell’indie, l’autore porterà in luce una riflessione contemporanea su temi iconici in merito a ciò che oggi riguarda la scena del nuovo pop italiano.

Il Carbonia Film Festival è organizzato in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, patrocinato dal Comune di Carbonia e con il sostegno di Fondazione Sardegna Film Commission.

La prenotazione degli eventi è obbligatoria attraverso il sito web del Festival.