texile ep-blu macchiato di blu-stella recordings

Blu macchiato di blu – TEXILE

RedazioneTesti


, 2017

Ascolta

Anche se

Sono già le tre
Normalmente pigra
Attendo te
Metto su il caffè
La mia testa gira
anche se…
S'illumina il display
Prendo su sei tu
Con chi sei
La nostra ambiguità
Strizza l'occhio alla normalità
Ma sai com'è
Un po' mi annoio, anche se…
ogni volta ci casco, un po' ci muoio
anche se…
Giuri e dici che mi vuoi
Mentre mi racconti di lei
Poi mi dici “amore stai”
Ti alzi un bacio e te ne vai
Vai via…
Sussurri “sei miei”
Ora vai,
Tornerai?
Assecondi i miei capricci
davanti ai tuoi amici
Per quest'amore malato
Per quest'amore mai nato
anche se…
Tu giochi con me
Ora dici che mi vuoi
Mentre mi racconti di lei

Settembre

Più vaste e più scure
Le acque a “Le Zitelle”
Un delta frastagliato
Si staglia all'infinito
Vecchio e nuovo
Non si incontrano
Come fissare questo mio sentire

Hold me… (X 4)

Dimmi ancora A
Chi tiene i fili?
Caverne di luce
Chiamano i fantasmi
Amanti perduti
E nebbie d'intimità

Hold me… (X 4)

Lasciarsi andare in mezzo al mare per naufragare
Lasciarsi andare per naufragare in mezzo al mare (4 volte)

La superficie ignora il fondo

Mentre la sera, amore

Sparge i suoi colori

Bacia le mie iridi

In mille riflessi di settembre

Hold me… (X 4)

Lasciarsi andare in mezzo al mare per naufragare
Lasciarsi andare per naufragare in mezzo al mare (4 volte)

Non è niente

Non è niente

Lontano, lontano

Lontano lontano lontano lontano
Lontano lontano lontano
Un vento mi prende per mano
Graffiato al mattino
Piano piano
Mi porta lontano lontano lontano
Il mare che vedo avanzare
Ancora respiro
Non so nuotare
Scivolo piano
Nel blu macchiato di blu
Nel blu macchiato di blu
Leggera ora vado
Tendo la mano, non vedo
Mi allontano
Non piu' gravita'
Vastita'
Sono altrove
Non so dove
Un po' piu' lontano
Nel blu macchiato di blu
Nel blu macchiato di blu
Lontano lontano lontano lontano
Lontano lontano lontano
Mi allontano

Una produzione Stella Recordings 2017