Locandina del Billèllera Music Festival 2023

Billèllera Music Festival 2023

Enrico Melis CostaNotizie

Il Billèllera Music Festival torna nella sua seconda edizione che si svolgerà tra il 16 e il 17 giugno, con una proposta musicale variegata e collocata nella cornice del Parco di Via Europa di Sorso, suggestiva cittadina della vallata romangina. 

Questo nuovo appuntamento è sempre organizzato dal Comune di Sorso nel solco ideale tracciato dal sindaco Fabrizio Demelas con il poliedrico compositore Luigi Frassetto, ma si aggiungono quest'anno in qualità di collaboratori anche l'Associazione Culturale Quartet, il Club del Disco e Radio del Golfo, con anche l'aggiunta del collettivo Wonder Market.

Venerdì 16 giugno avverrà l'anteprima del festival, che ospiterà la prima competizione per giovani talenti nella quale dieci progetti, tra gruppi e solisti, si sfideranno per il premio finale da 500 euro. La selezione è stata effettuata dagli organizzatori scegliendo tra le numerose domande di partecipazione in base ai criteri di qualità e coerenza con l'evento generale. 

Mentre sabato 17 giugno sarà invece il fulcro del festival, cominciando alle 17 con il set di Gold Mass, artista EDM di caratura internazionale e che ha già aperto in passato per nomi quali Iosonouncane e Dardust. Seguirà poi il rock con gli Ipnotici, band dal sound eclettico ai confini tra garage-punk, psichedelia e beat italiano d'antan. E non mancherà poi anche la classica, con l'esecuzione di repertori di calibro come quelli di Farkas, Agay e Shostakovich ad opera dello Shardana Wind Quartet; così come non mancherà un po' di sano e vecchio groove con la presenza di Donna Leake, la cui rarissima selezione di vinili tra jazz, funk, esotico e weird music ha già conquistato spazi di rilievo come il Boiler Room londinese. 

Non mancheranno ovviamente le aree drink&food, che ospiteranno anche artigiani, artisti e musicisti in compagnia del Wonder Market, creando così uno spazio supportivo e inclusivo delle piccole realtà locali. 

Entrambe le serate sono a ingresso gratuito. In allegato anche un video in cui lo stesso Frassetto racconta il festival, le intenzioni e gli obiettivi.